Termografia per serramenti: elimina i ponti termici sulle tue finestre

RISPARMIO ENERGETICO

termografia-serramenti

Ti sarà capitato di passare davanti a una finestra di casa e sentire fastidiosi spifferi. Ti sarai ripetuto “devo cambiare questa maledetta guarnizione una volta per tutte!”. Eppure, anche dopo aver vestito i panni di un esperto del fai da te o di un improvvisato serramentista, la situazione si presenta nuovamente, con un leggero senso di frustrazione.

Non preoccuparti, quella degli spifferi è una problematica comune nelle case, una situazione di disagio che si accentua soprattutto d’Inverno, quando diventa insopportabile la permanenza vicino alle finestre e il flusso d’aria tende a raffreddare gli ambienti nonostante sia acceso il riscaldamento.

La situazione peggiora solitamente nei bagni e in presenza di cassonetti e tapparelle dove muffe e infiltrazioni d’aria sono costanti. Si genera quindi un ponte termico, cioè una zona dove tra la parte interna e quella esterna del muro manca l’isolamento.

Ponti termici, come risolvere il problema?

La soluzione spesso è sostituire i serramenti. Potrebbe tuttavia non essere sufficiente. Occorre scegliere le caratteristiche dei serramenti con cognizione di causa, analizzando accuratamente la situazione. È fondamentale individuare il problema di dispersione con assoluta precisione, con dati e misurazioni scientifiche, verificando quindi direttamente sul campo la presenza di ponti termici.

Oggi è possibile far questo con la termografia, una tecnica di indagine che permette di analizzare con una speciale termocamera la differenza di temperature che si genera all’interno e all’esterno della casa.

Con questa tecnica il rilevatore esegue una mappatura completa delle temperature presenti sulle pareti dell’abitazione, in ogni stanza e in ogni area limitrofa specifica. E con i dati alla mano il serramentista potrà consigliarti le finestre migliori per la tua casa, non solo in base all’indice di trasmittanza termica adatto alla zona in cui vivi, ma anche analizzando le specifiche problematiche da risolvere con la posa in opera, come la coibentazione dei cassonetti, il taglio della soglia, l’utilizzo di pannelli isolanti termici capaci di eliminare la presenza dei ponti termici.

In Punto Sicurezza Casa l’analisi termografica ci permette di offriti un servizio unico: una consulenza tecnico-scientifica mirata a risolvere definitivamente i problemi di dispersioni, ponti termici, infiltrazioni di aria e l’eccessivo consumo energetico della tua casa.

Potrai scegliere consapevolmente i tuoi nuovi serramenti e avere la garanzia di una posa progettata a regola d’arte ed eseguita da installatori certificati nella riqualificazione del foro finestra. L’ispezione termografica ti permetterà inoltre di avere a disposizione una prova oggettiva dello stato di fatto della tua casa prima e dopo l’intervento.

Una grande novità, un grande risultato

I nostri installatori certificati PosaClima diventano anche termografi (esperti di analisi termografiche) e possono eseguire interventi completi riqualificazione energetica e di eliminazione dei ponti termici in case normalmente abitate e arredate.

Le tue nuove finestre garantite sui materiali e sulla posa e oltre 10 anni diventeranno un investimento capace ti farti risparmiare tanti soldi in bolletta.

 


© Riproduzione riservata



Cosa ti interessa?


Per la tua Casa…


Seguici su Facebook!


Instagram


team-consiglio