Sostituzione Infissi in case, appartamenti e uffici

Senza sporcare e senza opere murarie

 

Sostituire gli infissi della propria abitazione o ufficio è fondamentale quando diventano vecchi e perdono parte delle loro funzioni: tutti gli infissi hanno infatti la funzione di proteggere l’abitazione dagli sbalzi di temperatura e devono resistere nel tempo all’azione degli agenti atmosferici. Dopo tanti anni possono perdere efficacia nelle loro funzioni, l’isolamento termico e acustico della casa può venire meno se gli infissi non sono del tutto performanti e per questo è necessaria la loro sostituzione.

Oggi puoi sostituire tutti gli infissi senza effettuare opere murarie, senza sporcare e con uno sgravio fiscale del 50%!

L’infisso è la struttura o il telaio che viene saldato al muro per supportare i serramenti, consentendone le diverse tipologie di apertura e chiusura (a battente, scorrevole, a libro, a vasistas): nella sostituzione infissi rientrano diverse categorie di prodotti, quali le finestre, le persiane, le porte blindate, i portoncini, etc…

 

TIPOLOGIE DI INFISSI SOSTITUIBILI

 

 

 

Sostituire gli infissi senza sporcare

È veramente possibile? Con Punto Sicurezza Casa sì

 

Sostituire gli infissi in una casa già abitata può spaventare: per questo, Punto Sicurezza Casa ha messo a punto un sistema di posa qualificato che tutti i suoi clienti apprezzano. Il nostro lavoro di montaggio e posa viene svolto solo da un professionisti certificati con il patentino “Posatore livello EQF3”.

 

SOSTITUZIONE INFISSI SENZA SPORCARE
 
Serramenti e Infissi montati alla perfezione
Senza Opere murarie. Senza sporcare.

I nostri tecnici sono in grado di effettuare un intervento completo di sostituzione dei tuoi infissi senza sporcare la tua casa.
Sostituzione Infissi con posatori qualificati Sostituzione Infissi senza opere murarie Sostituzione Infissi senza sporcare
CONTATTACI SUBITO

 

 

La corretta posa degli infissi è fondamentale affinché le funzioni di isolamento termico e acustico e la protezione dagli agenti atmosferici siano efficaci: si tratta di un aspetto spesso sottovalutato ma che invece è essenziale sia per un risultato ottimale sia per accedere alle detrazioni fiscali, erogate solo se la posa viene effettuata da personale con patentino EQF3.

 

Sostituzione Infissi senza sporcare. I tecnici installatori di Punto Sicurezza Casa sono professionisti attenti ed esperti che seguono il processo di posa certificato “PosaClima”, un sistema rigido che garantisce il mantenimento dello standard qualitativo del prodotto che hai acquistato.

 

 

Perché sostituire gli infissi

I fattori principali da considerare

 

L’esigenza di sostituire gli infissi può nascere da esigenze funzionali ma anche estetiche: quando si cambiano finestre e porte di casa, si rinnova l’ambiente domestico e così tutto il contesto migliora. Si respira un’aria nuova, l’intero appartamento diventa più bello e confortevole. Gli elementi da considerare quando si devono cambiare gli infissi sono diversi: nella tabella qui sotto riportiamo i fattori principali da tenere a mente nella scelta degli infissi più adatti e performanti per la propria abitazione.

 

Risparmio Energetico
Le prestazioni energetiche migliorano grazie allo spessore dei telai, il numero delle guarnizioni, il materiale dei distanziatori, il numero dei vetri, il vetro basso emissivo e selettivo, il gas argon.
Isolamento Acustico
Una finestra nuova migliora notevolmente l’isolamento acustico. Le sue prestazioni variano in base ai materiali e diversi fattori, che vanno scelti in base contesto.
Corretta posa in opera
La corretta installazione è fondamentale: una cattiva posa in opera può cancellare le prestazioni del prodotto. È fondamentale l’uso di materiali specifici durante la posa.
Illuminazione
Molti modelli hanno un design innovativo, che contribuisce a migliorare l’illuminazione dei locali. Possono essere abbinati a schermature solari di design.
Materiali
La scelta del materiale più adatto è legata al piacere personale: tutti i nuovi modelli di infissi garantiscono, infatti, elevati livelli qualitativi e tecnici.
Colori
I serramenti combinati consentono di mantenere il colore del contesto esterno e allo stesso tempo abbinare il colore interno all’arredo di casa.
Tipo di apertura
Siamo abituati ad avere le finestre ad 1 o 2 ante battenti, ma ci sono anche la aperture a ribalta, scorrevole alzante o scorrevole parallelo.
Tipo di vetro
Ogni finestra può essere progettata con doppio o triplo vetro: la scelta dipende da molti fattori tecnici legati al contesto e alle esigenze dell’utilizzatore.
Sicurezza
I nuovi infissi possono essere concepiti con diversi livelli di protezione, con punti di chiusura multipli, maniglie antiscasso e anche vetri blindati.

 

La prestazione energetica migliora con il valore di trasmittanza energetica, lo spessore dei telai, il numero delle guarnizioni, il materiale dei distanziatori, il numero dei vetri, il vetro basso emissivo e selettivo, il gas argon. Non è detto però che puntare alle massime prestazioni sia sempre la scelta migliore: montare un serramento che raggiunge le massime prestazioni con le pareti perimetrali prive di isolamento termico sarebbe controproducente. La scelta va fatta considerando lo stato di fatto dell’edificio esistente e se sono previsti altri interventi di isolamento oltre al cambio degli infissi (cappotti esterni o interni), il contributo di un’analisi termografica potrebbe favorire la scelta delle caratteristiche che il nuovo infisso dovrebbe avere.

 

 

Sostituzione infissi e risparmio energetico

Come, quando e perché sostituire gli infissi?

Cambiare serramenti porta un notevole miglioramento termico dell’edificio,  quindi permette di effettuare un’importante riqualificazione energetica della propria abitazione: per farlo nel modo corretto, prima di cambiare gli infissi è possibile calcolare il risparmio energetico e valutare la soluzione migliore per la propria abitazione, grazie all’analisi termografica.

 

L’analisi termografica è un’attività specifica, fondamentale e necessaria per individuare esattamente come riqualificare il vano finestra e qual è il prodotto migliore da installare, secondo le diverse esigenze abitative. Con Punto Sicurezza Casa si può ottenere un progetto su misura studiato sulla base delle esigenze tecniche della casa con una consulenza basata proprio sulla riqualificazione energetica. Contattaci per saperne di più.

 

La termografia è un metodo di valutazione utilizzato nella diagnostica delle patologie edilizie. Con l’utilizzo della termocamera si vanno a verificare le temperature dell’edificio per individuare le situazioni negative che riducono le performance energetiche di un’abitazione. Si può quindi verificare l’isolamento dei muri perimetrali indicando quanto i muri perimetrali disperdono e individuare i ponti temici. Inoltre, è possibile fare la verifica delle impermeabilizzazioni: analisi del degrado dovuto ad umidità, ricerca di cause di infiltrazioni idriche, ricerca di elementi costruttivi nascosti e soprattutto valutazione delle performance degli infissi esistenti. Quindi una corretta analisi termografica permette di consigliare le performance che il nuovo infisso dovrà avere considerando le capacità isolanti dei muri perimetrali.

 

 

 

 

Le detrazioni previste per la sostituzione degli infissi

Risparmiare con la sostituzione infissi

 

Le agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni, in vigore dal 2012, vengono rinnovate ogni anno: per tutto il 2021 è stata confermata la detrazione fiscale del 50% per chi compie presso la propria casa lavori indirizzati al risparmio energetico (tra cui la sostituzione di infissi). Il limite massimo di spesa è di € 60.000 su edifici esistenti, mentre i condomini in fase di costruzione non rientrano nella detrazione.

Oltre all’agevolazione del 50%, il decreto rilancio 13.05.2020 ha introdotto il super ECOBONUS 110% in vigore fino al 30 giugno 2022, che permette di fare una serie di lavori per la propria abitazione, incluso la sostituzione degli infissi, senza neanche versare un euro di anticipo. Il bonus richiede delle misure precise: per quanto riguarda la sostituzione degli infissi, deve portare all’immobile un miglioramento di 2 classi energetiche in base all’attestato redatto da un professionista abilitato e certificato.

In ogni caso, le detrazioni sono erogate solo se la posa viene effettuata da personale con patentino EQF3.

Punto Sicurezza Casa garantisce che i suoi prodotti sono installati da tecnici qualificati EQF3.

 

 

 

Sostituzione degli infissi: servono permessi particolari?

Cosa dicono le normative edilizie

 

Sostituire gli infissi della propria abitazione o ufficio è fondamentale quando diventano vecchi e perdono parte delle loro funzioni: l’isolamento termico e acustico della casa può venire meno se gli infissi non sono del tutto performanti.

Secondo due leggi della Repubblica la sostituzione degli infissi, con o senza modifica di materiale e tipologia di infisso, è un intervento di edilizia libera, non soggetta a comunicazioni, permessi o autorizzazioni comunali. L’Agenzia delle Entrate però non riconosce queste leggi in quanto nelle Guide Ristrutturazioni edilizie e Bonus Mobili {link pagina /detrazioni-fiscali/bonus-mobili/} è riportato che la sostituzione di infissi esterni con modifica di materiale o tipologia di infisso rientra negli interventi di manutenzione straordinaria, i quali richiedono dei permessi. La distinzione tra manutenzione ordinaria e straordinaria è quindi molto rilevante.

 

Intervento di manutenzione ordinaria

Sostituire le finestre è un intervento di manutenzione ordinaria quando:

Per la manutenzione ordinaria non si richiede nessuna domanda, permesso o autorizzazione.

 

Intervento di manutenzione straordinaria

La sostituzione degli infissi è un intervento di manutenzione straordinaria se:

 

Per i lavori di manutenzione straordinaria se si vive in un appartamento bisogna prima ottenere il permesso condominiale e poi consegnare il progetto in Comune, firmato da un professionista abilitato (geometra, ingegnere oppure architetto). Si richiede la compilazione e la consegna presso lo Sportello Unico dell’Edilizia della CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata) o SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività).

 


CHIEDICI SUBITO PIÙ INFORMAZIONI

  Contattaci subito per chiederci più informazioni, un consiglio o un sopralluogo gratuito  
 

    Accetto i termini e le condizioni riportate nell’Informativa sulla privacy
    captcha
     
     

    0 ANNI DI ATTIVITA'
    0 CLIENTI SODDISFATTI
    0 GRATE DI SICUREZZA INSTALLATE
    0 INFISSI INSTALLATI
    0 PUNTI VENDITA
    0 COLLABORATORI