Coronavirus, quali mascherine per la tua sicurezza?

NEWS & EVENTI

mascherine-coronavirus

Il virus SARS-CoV-2, che sta causando l’attuale epidemia di Coronavirus, include tra i sintomi più comuni febbre, tosse, difficoltà respiratorie e nei casi più gravi polmonite e sindrome respiratoria acuta grave. Secondo il Ministero della Salute il contagio può avvenire tramite:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali (nello stesso ambiente
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate bocca, naso o occhi

Ecco perché il Coronavirus sta portando sempre più persone a prendere d’assalto supermercati e farmacie per dotarsi di mascherine protettive e gel igienizzanti mani e superfici.

Occorre però sapere che non tutti i dispositivi di protezione in commercio sono adatti a proteggerci dall’infezione. Ad esempio, le mascherine da chirurgo, quelle che si trovano negli ospedali o vendute nei centri commerciali, non sono sufficienti a garantire un adeguato livello di protezione e a scongiurare un potenziale rischio di contagio.

Mascherine DPI con marchio FFP2 e FFP3

Occorre fare attenzione perché molte delle mascherine in commercio non sono classificabili come DPI (dispositivi di protezione individuale) in quanto non soddisfano i requisiti essenziali di salute e di sicurezza definiti nel regolamento Ue 2016/425. Quindi le mascherine per essere sicure e funzionali a proteggere l’individuo da un rischio di contagio al Coronavirus devono essere conformi alla norma EN 149 con valida marcatura CE seguita dal numero dell’Organismo di Controllo che ne autorizza la commercializzazione, come sottolineato da Assosistema Safety (associazione di categoria rappresenta i maggiori produttori e distributori di dispositivi di protezione individuale). Tra le diverse tipologie di prodotti in commercio, le mascherine filtranti (filtering face piece) consigliate sono Ffp2 e Ffp3 perché hanno un’efficacia filtrante del 92% e del 98%.

  • Ffp2: sono in grado di filtrare sia particelle nocive solide che liquide grazie all’utilizzo di carboni attivi. Possono essere dotare di valvola di espirazione.
  • Ffp3: sono specificatamente progettate per bloccare le particelle molto fini come piombo e amianto, o altre fibre pericolose. Sono dotate di una valvola che facilita la respirazione ed evita la condensa interna.

tipologie-maschere-ffp2-ffp3

Come indossare correttamente le mascherine?

Prima di indossare la mascherina occorre lavare le mani con acqua e sapone, con una soluzione disinfettante o alcolica.

  1. Apri la confezione e non toccare internamente la mascherina. Assicurati che la valvola di espirazione se presente sia all’esterno.
  2. Copri la bocca e il naso con la mascherina per assicurarti che aderisca bene al volto
  3. Infila la testa nell’elastico inferiore e posizionalo all’altezza della nuca. Applica la mascherina su naso e bocca e tira l’elastico superiore sulla parte superiore della testa, non sulle alle orecchie.
  4. Adatta l’apposita staffa stringinaso presente nella maschera al tuo naso.

Ci sono altre soluzioni per indossarle e possono variare in relazione al modello scelto. Qui sotto trovi un video che ti mostra diversi modelli di mascherine e le soluzioni per indossarle al meglio.

Consigli importanti sul corretto utilizzo del DPI in casa

  • Evita di toccare con le mani la mascherina mentre la indossi. Riduci il più possibile il contatto con l’area di respirazione. Se capita, lavati accuratamente le mani.
  • Togli la mascherina prendendola dall’elastico e non toccare la parte anteriore.
  • Gettala immediatamente in un sacchetto, chiudilo e lavati le mani.
  • Anche quando diventa umida, provvedi a sostituire la mascherina con una nuova, perché solitamente sono mono-uso. Alcuni dispositivi potrebbero essere riutilizzabili.
    Leggi sempre attentamente le istruzioni riportate nella confezione. Se non hai prodotti adatti alla corretta disinfezione e potresti essere entrato in contatto con un ambiente a rischio, ti consigliamo di non riutilizzarla. La salute viene prima di tutto.
  • Lavati nuovamente le mani dopo aver maneggiato la mascherina
  • Provvedi a buttare il sacchetto chiuso nella pattumiera in modo da allontanarlo il prima possibile dall’ambiente di casa.

 


© Riproduzione riservata



Potrebbero interessarti

Articoli più letti


Ultime foto

This error message is only visible to WordPress admins

Error: The account for pscasa needs to be reconnected.
Due to recent Instagram platform changes this Instagram account needs to be reconnected in order to continue updating. Reconnect on plugin Settings page

Error: No posts found.

Make sure this account has posts available on instagram.com.